lt
hpcs
ds
ls
lr

ct

1 Nel 1909 nasce ad Imperia Pietro Cosentino.
Dopo varie esperienze nel settore edile intraprende l'attività in proprio come muratore cottimista presso alcune imprese di costruzioni del Dianese.

Nel 1950, a tredici anni anche il figlio  Romano lo accompagna nel lavoro,  in busta paga presso la Ditta Castellani Sabatini di Imperia.
bustapaga
Viene il periodo del grande  "boom" e l'attività edilizia vive un periodo molto florido grazie al conseguente   grande  sviluppo urbanistico che investe tutta la Riviera.  Pietro si mette in proprio formando un'impresa artigiana con un socio piemontese: Rosso Giovanni.
Al mattino presto parte da Imperia  e con una moto BSA col sidecar, raggiunge Andora, portando con se, a lavorare come apprendisti,  i tre figli Romano, Mario e Vittorio.

2
la prima casa di nonno Pietro
3
La  ''pausa pranzo'' di Romano e Mario

Nelle zone di Pinamare e alla Pineta si cominciano a costruire case e villette,  ne saranno costruite una   quarantina  quando l'impresa,  nel '64,  passerà ai figli.

4

Sono anni di grande progresso e sviluppo ma  le tecniche e le attrezzature del tempo non sono certo quelle di oggi. Si lavora tanto e  con fatica  "fin che c'è luce"  in cantiere. Il lavoro manuale è  per tutti la principale modalità per eseguire la maggior parte delle operazioni.
I carichi si sollevano ai piani superiori tramite rudimentali carrucole.  I solai  prima si costruiscono sul posto riempendo laterizi con ferretti e cemento, poi si gettano in opera impastando manualmente e movimentando grandi quantitativi di sabbia e cemento.
Il ferro è un lusso così come i chiodi che vengono utilizzati più volte...... il boccia schioda le tavole e raddrizza i chiodi. I ponteggi, quando ci sono, sono fatti con travi in legno e particolari catene in ferro.
Le rocce  si spaccano  con le mine e gran parte degli scavi si fanno a pala e picco. Piano piano le condizioni migliorano ed arriva il primo acquisto importante: un motocarro della Guzzi.
I figli Romano e  Mario, dopo l'esperienza lavorativa con il padre, danno vita nel 1964 all'Impresa Edile F.lli Cosentino Snc,  guadagnando  nel corso degli anni consenso e stima per le grandi doti di serietà e capacità professionali.

5

Romano alla piegaferro

e in gruppo con le maestranze

6

Il terzogenito Vittorio apre autonomamente un'impresa nel Dianese raggiungendo molto presto gli stessi risultati. La zona collinare di "Pinamare" acquista sempre più valore e prestigio, la F.lli Cosentino Snc inizia ad operare conto terzi nella costruzione di ville residenziali ancora oggi molto apprezzate.
L'attrezzatura a fine lavori viene spostata di poche centinaia di metri in un nuovo cantiere.

90 91

Con il passare degli anni vengono acquistati nuovi macchinari  migliorando piano piano le condizioni di lavoro. Negli anni 1986/87, dopo aver completato gli studi, anche i figli di Romano, G.Paolo e G.Franco iniziano a fare pratica nei cantieri.  Passano gli anni ed il grande sviluppo urbanistico della zona  frena e viene giustamente regolamentato  più rigidamente. Al tempo stesso inizia un processo particolare d'involuzione dovuto all'aumento dei costi di gestione e  della  mano d'opera. Inoltre, con il progresso, la manualità, perde sempre più valore e la maestranza fatica a rigenerarsi negli anni.
Si è obbligati a ridurre il personale e a lavorare più nel piccolo per contenere i costi e garantire lo stesso livello qualitativo dei lavori.

Oltre all'attività nel ramo edile residenziale vengono eseguiti numerosi restauri conservativi di campanili e chiese; l'ampliamento e la costruzione del nuovo campanile della Parrocchia di Cuore Immacolato di Maria; la realizzazione delle Banche S.Paolo e dell'ex Banco Ambrosiano oggi Banca Intesa.


L'attività edile della F.lli Cosentino snc  è trasferita nel 2001 nelle mani di G.Paolo e G.Franco. L'altro figlio, Ing. Sandro, con il Geom. Davide figlio di Mario, curano l'attività progettuale con il loro Studi Tecnici di Ingegneria e Geometra. E' il passaggio di consegna di una ditta affermata  e di prestigio e non ci si può che considerare fortunati. Per di più,  la grande quantità  di macchinari, di attrezzature e le tecnologie oggi disponibili semplificano  il lavoro e non richiedono  certo le grandi fatiche di una volta. Ma, le incombenze e gli oneri burocratici  sono sempre più numerosi arrivando a richiedere giornalmente sempre più tempo e risorse per il loro espletamento. Il settore inoltre, soffre tantissimo nel ricambio generazionale delle maestranze. Risulta così sempre più difficile mantenere "il nome" rispettando le aspettative di Romano e Mario e la fiducia  della clientela acquisita negli anni.
Forse, sarebbe molto meglio prendere la strada più comoda della riduzione del personale e degli investimenti  lavorando più in  piccolo,  con il sicuro ottenimento  di  utili simili se non addirittura superiori. 
Ci proviamo comunque, mettendo di fronte a tutto,  i valori che  hanno guidato la nostra famiglia giorno dopo giorno in questo lavoro:  passione e amore.

7 7bis
Chiesa Cuore Immacolato di Maria ad inizio lavori 1993 e dopo le tre fasi dei lavori 2003

COSENTINO COSTRUZIONI SNC DI G. Paolo e G. Franco Cosentino  - Via San Filippo, 2  - 17051 ANDORA

Tel e Fax 0182 684559       mail: info@cosentinocostruzioni.it